Santa Croce di Magliano, sabato 15 giugno 2019

     

    Imposta come pagina iniziale  Aggiungi ai preferiti  Segnala ad un amico  Stampa  Translate in English

santantonio << 1/15 giugno << 2019 << home

 

 

 

festa patronale 2019


Sant'Antonio 2019: una festa infinita, un crescendo di emozioni!! Santa Croce di Magliano ha celebrato il suo Santo Patrono. Tante le novità per un'edizione storica: emozionante il saluto dei carri al Belvedere "Pietro Mastrangelo"


 

 

Una festa infinita: un crescendo di emozioni in una tre giorni che sarà ricordata a lungo nella memoria dei Santacrocesi. Un'edizione storica della Festa Patronale questa del 2019, soprattutto per le belle e importanti novità. Da evidenziare l'organizzazione impeccabile da parte del Comitato feste, nonostante le restrizioni in termini di sicurezza che ne hanno pregiudicato lo svolgimento fino all'ultimo momento.
Protagonisti assoluti i carri votivi a Sant'Antonio trainati da coppie di bovini, allestiti con dovizia di particolari da intere famiglie e comitive di amici: alla fine se ne contano ben ventisette, più il carro del pane.
Dopo i vari momenti della Tredicina ( articolo ), la tre giorni di festa è iniziata nel pomeriggio del 12 giugno con il raduno dei carri in zona Casale nei pressi della statua di Padre Pio, di lì la lunga sfilata per le vie del paese (da Via Borgo Casale, passando per Via Venezia, Via Trento, Via dei Tigli, Via Cupello, Via Principe di Piemonte, Via Carducci, Via Manzoni, Via Cicora, Via Torre Piscone, Via del Sole, Via XX settembre fino a Corso Umberto I); a fine sfilata è seguita la benedizione di ciascun carro davanti al sagrato della Chiesa Madre, alla presenza del parroco, degli stendardi e del resto dei fedeli; la giornata si è conclusa con il concerto della cover band U2 i Twilight.
La calda giornata del 13 giugno, sì è aperta con la tradizionale colazione nelle case dei carristi, in un'atmosfera gioiosa, animata dalle note del corpo bandistico itinerante per le strade principali.
A seguire la solenne processione del Santo Patrono, alla quale quest'anno sono state apportate significative novità, ai fini di un miglioramento della festa, secondo i piani di sicurezza: per la prima volta a metà del percorso su via XX settembre, la processione guidata dai carri, si è incanalata per Via Pisanelli per poi raggiungere il Belvedere "Pietro Mastrangelo", sosta prevista per l'emozionante saluto al Santo Patrono.
Tutti i 27 carri si sono allineati sulla destra e sulla sinistra dello stradone, per consentire il passaggio della statua di Sant'Antonio portata in spalla dalla Congregazione di Maria Santissima e Gesù morto.
Un momento suggestivo di raccoglimento e di preghiera, numerosa la folla, a cui è seguito un fragoroso applauso, arricchito da un colorato spettacolo di fuochi pirotecnici.
La processione ha poi ripreso il suo cammino verso Via del Sole, fino a raggiungere nuovamente la Chiesa Madre, seguita dal lungo filone dei carri, che sfilando di volta in volta, a fine giro professionale, si sono congedati, salutando in ultimo il Santo Patrono.
Nel tardo pomeriggio l'asta dei carri e l'estrazione della lotteria, ricca di premi, fra cui una Fiat 500Pop, ha richiamato l'attenzione della comunità che si è riversata in Piazza Marconi. A chiudere la giornata del 13 giugno il Concerto di Silvia Mezzanotte con il suo "Aspetta un attimo #Tour2019" e i fuochi d'artificio dopo la mezzanotte.
Al 12 e 13 giugno, sempre a proposito di novità, sì è aggiunta la giornata del 14 giugno, durante la quale si è svolta la festa dei carri: infatti, posizionati i carri lungo Corso Umberto I, le famiglie e i gruppi di carristi, si sono ritrovati in Piazza Marconi in compagnia del Comitato Feste, per un grosso banchetto, fra la musica della Street band, le animazioni degli artisti di strada, i colori dei giochi gonfiabili per i bambini e in tarda serata il sound del dj set.
Un'edizione ricca e indimenticabile!
Evviva Sant'Antonio di Padova, evviva il Santo Patrono!

a cura di Regina Cosco / Bario

FOTOGRAFIE

I CARRI: Famiglia Petruccelli, Famiglia Cosco, Famiglia Foschini-Mascia-Colombo, Famiglia Camillo, Famiglia Torzillo-Rosati, Famiglia Ciarlo-Petruccelli-Casciano, Famiglia Del Colle e Mancini, Famiglia Ciavarra, Acli Sant'Antonio, Sebastiano e Di Rienzo, Di Paola Erminio, Mascia Adamo, Marco Celeste, Adamo Paladino, Sebastiano e Iantomasi, Cappiello e Rosati, Armando di Silvio, Pucacco- Lariccia- Gianfelice, Giovani di Sant'Antonio, Licursi Saverio e Company, i Ngicchitiell, Famiglia Antonio Calandrella, Luigi Manzo, Famiglia Tartaglia Tonino, Di Rienzo e Casciano, Di Rienzo e Zampino, Famiglia Carnevale Giacomo (pane)

 


 


 

 

 



© Copyright www.santacroceonline.com - Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.   

disclaimer - privacy