Questa pagina stata aggiornata su www.santacroceonline.com il 18/01/2005

  Santa Croce di Magliano... in breve


Santa Croce di Magliano (cap 86047) un importante centro agricolo e artigianale del Molise, in provincia di Campobasso.

Con una popolazione di 4.855 abitanti (aggiornamento dicembre 2006), situato sulle colline delimitate a valle dal fiume Fortore e dal torrente Tona.   
Il suo territorio copre 52.530 chilometri quadrati e confina con i comuni di San Giuliano di Puglia, Bonefro, Montelongo, Serracapriola (Puglia), Rotello, ed appunto il fiume Fortore. 
Geograficamente Santa Croce di Magliano caratterizzato dalle seguenti coordinate: Lat = 41.7108, Lon = 14.9911. 
La viabilit primaria costituita dalla statale 276 Maglianina. Le strade interne, con uno sviluppo di oltre 15 km, sono a fondo solido ed asfaltato; quelle esterne ed interpoderali assommano a 115 km.
Santa Croce di Magliano dista da Foggia 80 km, 52 ha Campobasso, 100 da Isernia, 280 da Roma, 140 da Pescara, 220 da Napoli.

Essendo situato ad un altezza di 608 metri sul livello del mare (dislivello pari a 45/640 metri; escursione altimetrica complessiva pari a 595 metri) Santa Croce di Magliano vanta un vasto e delizioso panorama: per tre quarti si scorgono colline e montagne, tra le quali spicca, a nord-ovest, la cima della Majella con le sue splendide cime imbiancate. A sud-est si pu ammirare la lunga striscia di mare Adriatico che va da Termoli fin quasi a Manfredonia. Nelle giornate pi limpide si riesce a scorgere nitidamente il gruppo delle Isole Tremiti. 

La prima citazione storica del paese viene riferita in documenti del XIII secolo
Nel 1266 divenne, per donazione, feudo del monastero di Sant'Eustachio in Pantasia fino alla prima met del XVI secolo. Appartenne poi ai Caldora, agli Acciapaccio, ai Ceva Grimaldi, a Rocco Stella di Modugno.

La sua economica si basa prevalentemente sull'agricoltura e sull'artigianato. La domenica si svolge il mercato settimanale.
Il centro molisano sede, oltre che della direzione didattica della scuola dell'obbligo (Omnicomprensivo con i paesi limitrofi) e anche di un Liceo Scientifico.

Di interesse storico-artistico la Chiesa Greca, la Chiesa Madre "Sant'Antonio", la Chiesa di San Giacomo Apostolo, la Badia di Melanico (a 17 km dal centro abitato), i resti del torrione di Magliano.

Santo patrono: Sant'Antonio da Padova (13 giugno). Altre importanti feste popolari: la "Pasquetta" (5 gennaio), "U Marauasce" (19 marzo), la benedizione degli animali durante l'ultimo sabato d'aprile (Madonna dell'Incoronata), la festa di San Giacomo Apostolo quale Patrono secondario (25 luglio), la processione in onore di San Flaviano Martire e Santa Filomena (22 agosto), la processione in onore della Madonna del Rosario (15 ottobre).

Numerose sono le associazioni culturali, sindacali e di volontariato, sintomo di un importante fermento culturale (coordinato dalla Pro-Loco denominata "Quattro Torri").

Per un cinquantennio lo sport locale stato rappresentato dalla locale squadre di calcio, la U.S. Turris Santa Croce (fondata nel 1963).

Tra i personaggi celebri spiccano:
Nicola Crapsi (1888-1965), figura di spicco della politica locale.
Raffaele Capriglione (1874-1921), medico e apprezzato poeta.
Pietro Mastrangelo (1923-2012), artista e poeta.

Il municipio sito in Piazza Nicola Crapsi
tel. 0874 72521, fax. 0874 72521

I dieci cognomi pi diffusi nel comune di Santa Croce di Magliano

123,84

Mastrangelo

121,26

Sebastiano 

118,68

Rosati 

108,36

Colombo 

103,20

Mascia 

98,04

Iantomasi

77,40

Alfieri

74,82

Cappiello

74,82

Vitulli

59,34

Tartaglia

 

 



Copyright www.santacroceonline.com - Tutti i diritti riservati. vietata la riproduzione anche parziale.   

disclaimer